ZADIG

Zadig è il narratore non scontato, del racconto senza pregiudizi. Ispirato dallo spirito della Ragione di Voltaire nei nostri tempi oscuri segue la lanterna del Giusto.
Un angolo di osservazione particolare che sceglie il commento dei fatti della politica, della cultura, della economia e della società con laico spirito critico.

L’assassinio di Giulio Regeni e i diritti umani violati

L’assassinio di Giulio Regeni e i diritti umani violati

Ucciso dopo tortura dalle Guardie del Faraone. L’ipotesi configurata dalla Procura di Roma sulle cause della morte di Giulio Regeni, il ricercatore universitario italiano friulano che ha perso la vita il 26 gennaio del 2016 nella capitale egiziana, lascia ben poco...

Il Compromesso Ue o la Dissoluzione

Il Compromesso Ue o la Dissoluzione

Alla fine il Compromesso a Bruxelles si è trovato. Del resto tra la presidenza di Frau Merkel e i governi di Polonia e Ungheria una quadratura la si doveva pure trovare, partendo dal fatto che gli interessi economici e finanziari fra questi tre Paesi sono fortissimi....

Il puzzle del Libano non si ricompone

Il puzzle del Libano non si ricompone

Il 50enne Saad Adin Hariri, già per tre volte premier del Libano, è stato incaricato per la quarta volta di dare vita a un nuovo governo su nomina del presidente Michel Aoun, ex-generale dell’ala cristiano-maronita libanese. Il governo ha solo 65 voti sui 128 seggi....

Il Mes e il suo limite

Il Mes e il suo limite

Nella discussione e le polemiche sul Mes, Meccanismo Europeo di Stabilità c’è una piccola parte di verità e molta ipocrisia. Innanzi tutto perché il dibattito sulla sua riforma è in corso da molti mesi, ma soprattutto perché prima ancora del dibattito sui vincoli che...

I venti della guerra civile in Etiopia

I venti della guerra civile in Etiopia

Le cronache internazionali, in questi giorni, hanno informato del fatto che le truppe federali etiopi hanno occupato la città di Makallè, capoluogo dello Stato-Regione del Tigrai, dopo che era stato deposto il governo del Tigrai, il cosiddetto Stato n.1 a nord...

La ripresa del terrorismo islamico

La ripresa del terrorismo islamico

Come si finanziano i terroristi islamici? Dopo gli attentati a Parigi, Nizza e Vienna sostenere che gli autori di questi crimini agiscano soltanto sulla base della propria esaltazione individuale è erroneo. Nel Far Web sono sempre più presenti segnali che dimostrano...

Le contraddizioni del credito in tempo di Covid

Le contraddizioni del credito in tempo di Covid

E che cozza con l'attuale "incoraggiamento da parte della Bce, della Banca d'Italia e delle istituzioni della Repubblica per sostenere le imprese e le famiglie con prestiti anche garantiti". E anche il governatore della Banca d'Italia Ignazio Visco in un intervento a...

Perché Polonia e Ungheria bloccano il Bilancio Ue

Perché Polonia e Ungheria bloccano il Bilancio Ue

La decisione dei governi di Polonia e Ungheria di porre un veto alla proposta di nuovo bilancio dell’Unione Europea mette in punto di reputazione la Commissione Europea e il Parlamento Europeo che avevano approvato, a maggioranza, una proposta di vincolare per il...

Zadig – Fronte Polisario

Zadig – Fronte Polisario

Il dramma irrisolto del Popolo Saharawi Questa volta Zadig si occupa di un caso che non ha al momento il rischio di pericolosità di altre crisi internazionali ma resta un problema irrisolto per un popolo che abita un lembo del Nord Africa. Si tratta del dramma che sta...

Zadig – La grande tristezza degli USA

Zadig – La grande tristezza degli USA

I ricorsi contro i risultati elettorali negli Swing States e il preannuncio di un ricorso successivo alla Suprema Corte Federale da parte di Donald Trump sui risultati elettorali suscitano grande tristezza sullo stato di salute della politica negli Usa e sulla...

PIETRO CARUSO

PIETRO CARUSO

JOURNALIST

Pietro Caruso dal 1980 è stato giornalista pubblicista e poi professionista. È stato collaboratore dei quotidiani Il Messaggero, Avanti!, il Resto del Carlino, Il Quotidiano di Lecce, Taranto, Brindisi, Il Giornale di Brescia. È stato redattore alla Gazzetta di Forli dal 1989 al 1993, fondatore e redattore al Corriere Romagna dal 1993 al 2015. È stato collaboratore della rivista di cultura politica Mondoperaio fra il 1983 e il 1987, dal 2004 è direttore della rivista di cultura polituca Il Pensiero Mazziniano. Ha collaborato e ideato format televisivi e radiofonici, ha diretto l’emittente Romagnawebtv dal 2015 in poi.